#New adult: pro e contro

marzo 14, 2015


#New Adult pro e contro

I new adult nascono come evoluzione dei romanzi young adult, molti in voga prima negli Stati Uniti e poi anche da noi.
Ma partiamo dagli young adult, libri che si rivolgevano ad un pubblico di adolescenti preferibilmente tra i 12 e i 17 anni, e nei quali si affrontano delle storie di  ragazzi che hanno delle difficoltà in famiglia, con i genitori o a scuola. Inoltre, sono alle prese con i primi amori, le prime cotte e le prime delusioni.
Tra questo genere cito solamente un libro che mi ha veramente colpito e che non è passato inosservato, Colpa delle stelle di John Green.
Prima edizione con una copertina meravigliosa,che mi aveva da subito attratta ma non era mai arrivato “il momento giusto” per comprare il romanzo.



Titolo : Colpa delle stelle
Autore: John Green
Pagine: 356
Casa editrice: Rizzoli

Poco tempo fa il romanzo mi è stato prestato e grazie al suggerimento di una mia amica che davanti  alla mia riluttanza a leggerlo dovuta al  successo e  al troppo clamore dietro il romanzo e al film uscito da poco, mi ha incoraggiata invece a provare a farlo.
E non me ne sono pentita!
Una storia d’amore tra due adolescenti che sono malati di cancro, Hazel Grace e Gus che si ritrovano innamorati davanti a mille difficoltà si lasciano trasportare dal loro sentimento giovane e puro.
Una storia che non si dimentica, scritta con garbo e tenerezza, senza ricorrere per una volta al lato passionale del rapporto, ma raccontando semplicemente che l’amore è una cosa semplice, come la famosa canzone di Tiziano Ferro, ed esige di essere vissuto.
“Il mondo non è un ufficio esaudimento desideri” cit.Colpa delle stelle-John Green

Dopo questa breve premessa parliamo dei new adult, una delle sezioni che ho inserito nel blog, un genere che leggo anche se non ho ancora capito se mi piace o no.
Molti definiscono i romanzi di questo filone, come carta straccia e pensano che chi li legge sia un completo idiota, che bisogna solo leggere e parlare di letteratura “alta” per essere dei veri lettori.
Ma chi stiamo prendendo in giro?
Per me leggere è leggere qualsiasi cosa qualsiasi genere, solo così si può scegliere se quei determinati libri fanno per noi o meno.
Detto questo i new adult hanno molti limiti a mio avviso.
Diciamo che non sono un vero e proprio genere letterario più che altro sono selezionati tra una serie di romanzi che sono destinati ad un target specifico di lettori, dai 18 ai 25 anni e si estende fino ai 30 anni.
Un po’ tutti questi libri si assomigliano nel senso che ci sono degli elementi comuni che si rincorrono tra i vari autori:
-       protagonista femminile: una ragazza carina che non ha molta esperienza con i ragazzi un  po’ timida che ha dei problemi in famiglia o a scuola
-        protagonista maschile: un ragazzaccio, molte volte con numerosi tatuaggi e alquanto muscoloso, desiderato da tutte le ragazze che poi si innamora della protagonista
-       componente romance piccante più o meno sviluppata

Uno dei successi più clamorosi di questo genere è “Uno splendido disastro” di Jamie McGuire un libro di cui si è molto discusso, molte volte in negativo.
Un romanzo acquistato per curiosità che però non mi ha soddisfatto del tutto.
Se facciamo una valutazione personale credo non sia molto originale che però la trama funzioni, alle ragazze piace il bello e tenebroso che le fa perdere la testa.
Abby e Travis si amano e lo fanno senza riserve e come è giusto farlo alla loro età, nonostante questo credo che ognuno sa cosa gli suscita la lettura di un libro quindi poi il giudizio è alquanto soggettivo.
A questo sono seguiti anche “Il mio disastro sei tu” e “Un disastro è per sempre”.
“Il mio disastro sei tu” non è un vero e proprio sequel del libro ma la storia raccontata dal punto di vista di Travis, con qualche dettaglio in più sulla vita del ragazzo.
Mentre “Un disastro è per sempre” è un racconto “short” del matrimonio tra i due con i molti dubbi di entrambi sul “grande passo”.


Titolo : Uno splendido disastro
Autore Jamie McGuire
Pagine 334
Casa editrice Garzanti

Titolo : Il mio disastro sei tu
Autore Jamie McGuire
Pagine 363
Casa editrice Garzanti

Titolo : Un disastro è per sempre
Autore Jamie McGuire
Pagine 127
Casa editrice Garzanti

Grazie alla redazione di “Qlibri” mi è stato inviato il libro “Uno splendido sbaglio” che sarebbe il proseguo della serie sui fratelli Maddox.
Libro tanto atteso basti vedere la fila al di fuori dell’incontro con l’autrice a Roma.



Questo libro narra l’amore tra Cami e Trent, il ragazzo appunto è uno dei fratelli di Travis.
La lettura non mi ha entusiasmato più di tanto, mi sembrava uno spin off della storia di Abby e Travis che ogni tanto comparivano nel racconto. Le due storie, infatti, proseguono in modo parallelo.
Si legge molto velocemente ma rispetto al suo predecessore ha qualcosa in meno, che lo rende in alcuni punti noioso.
Le due uniche note positive rispetto all’altro sono: la copertina molto più carina e Cami che è decisamente più simpatica di Abby, per il resto non mi è piaciuto.
 
















Titolo : Uno splendido sbaglio
Autore Jamie McGuire
Pagine 282
Casa editrice Garzanti

Guardando in internet alcune notizie sulla scrittrice con mia notevole sorpresa ho scoperto che la signora Jamie McGuire scrive anche altro oltre la famosa serie dei disastri!Finalmente!
Ecco alcune immagini di libri sugli zombie non ancora tradotti in italiano, chissà magari un giorno arrivino anche da noi!!








Oltre a questa serie, ho acquistato, in occasione di una promozione in libreria, il primo libro della trilogia “Il nostro segreto universo” che si intitola “Una ragione per amare”.
Non ho capito bene cosa volesse raccontare l’autrice con questa storia, la protagonista è Emma che viene malttratata dalla zia che la picchia selvaggiamente e poi incontra  Evan che la aiuterà e le darà sostegno,la trama poteva essere interessante anche se, secondo me, il libro non è mai decollato.
Poi il finale sembrava più una fine capitolo che una chiusura di un libro.
Da rivalutare!



Titolo: Una ragione per amare
Autore: Rebecca Donovan
Pagine:438
Casa editrice: Newton Compton Editori

Ai new adult però è meglio dare un’altra possibilità infatti mi è stato regalato il libro”Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto” di Kirsty Moseley speriamo che
questo nuovo romanzo mi riservi una piacevole sorpresa!


Titolo : Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto
Autore: Kirsty Moseley
Pagine: 346
Casa editrice: Newton Compton Editori


Buone letture! 

You Might Also Like

2 commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali

Google+ Followers

Labels