#Recensione Io prima di te di Jojo Moyes

maggio 01, 2015



Buon primo maggio!!

Oggi parliamo di un romanzo molto particolare, una storia d’amore che vi farà riflettere  sul senso della vita, dell’amicizia, dell’amore che toccherà il vostro cuore nel profondo.
 Dimenticatevi tutto quello che avete letto fino ad ora sulle storie d’amore, scordatevi Mr Grey, i fratelli Maddox oppure ogni altro tipo di bellone che avete conosciuto.



Titolo:Io prima di te
Autore:Jojo Moyes
Pagine:391
Casa editrice:Mondadori
Genere:romanzo rosa
Prezzo cartaceo: 14,90

Sinossi:
A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

Recensione:

La protagonista di questo libro è Louisa Clark, una giovane ragazza che trascorre le sue giornate tra il lavoro in un bar, la sua famiglia e Patrick il suo fidanzato, lei stessa si definisce “una ragazza normale che conduce una vita normale”.
Almeno fino a quando, il proprietario del bar non le comunica che ha intenzione di chiudere e Louisa inizia a cercare un nuovo lavoro,tema alquanto attuale se pensiamo alla realtà di oggi.
La sua famiglia conta sul suo aiuto economico, anche il padre ha un lavoro incerto a causa della crisi.
Così la ragazza si rimbocca le maniche e va all’ufficio di collocamento dove inizia una serie di lavoretti che però non si rivelano giusti per lei, visto le sue poche qualifiche non può aspirare a ruoli diversi.
Le viene proposto di fare compagnia ad un tetraplegico, Will Traynor.
Will,è  un ragazzo che aveva tutto dalla vita,successo, un buon lavoro, una bella fidanzata, ma ha perso tutto a causa di un terribile incidente che lo ha ridotto in fin di vita e ora è  su una sedia a rotelle, costretto a dipendere e a farsi aiutare in tutto da un’altra persona.
L’incontro tra i due non sarà affatto semplice, infatti, Will ha perso la voglia di andare avanti e di vivere, il suo carattere è molto duro,  chiuso e riservato.
Lou non è di certo un’infermiera, ne tantomeno è qualificata per quel lavoro però per la madre di Will, lei è perfetta per questo incarico, con la sua personalità stravagante e il suo modo bizzarro e colorato di vestire, è quello che ci vuole per far ritrovare il sorriso a Will.
A poco a poco Louisa e Will si avvicineranno e tra i due, anche se sembrano avere ben poco in comune, si creerà un legame molto forte.
Ma la ragazza è all’oscuro di una cosa importante che Traynor ha programmato da tempo di fare.
I due forse, non si sarebbero mai incontrati se Will fosse stato il ragazzo di una volta, lui stesso probabilmente non l’avrebbe notata, appartengono a due mondi completamente diversi.
Entrambi hanno qualcosa da insegnare all’altro, e in questi mesi che trascorreranno insieme qualcosa cambierà in loro , Lou farà capire al ragazzo che il mondo in cui viveva prima era solo fatto di apparenze mentre Will dirà alla giovane che deve prendere in mano la sua vita uscire dalla città dove è cresciuta, viaggiare e conoscere cose nuove.
Louisa ha un contratto che dura solamente sei mesi, per questo c’è un motivo preciso, che la ferirà molto infatti quando lo scopre lascia il suo lavoro, ma poi torna perché si prefissa un obiettivo: far cambiare idea a Will. Lo farà in tutti i modi possibili perché capisce che per lei il ragazzo è molto importante, che lo ama e non lo vuole perdere.
E’ un romanzo molto impegnativo, vengono affrontati dei temi molto delicati quali la malattia che soprattutto in un ragazzo giovane è difficile da accettare.
Will si è rassegnato ormai, sapeva cosa aveva prima e sa anche cosa non può più avere ora e non vuole più continuare in questo modo.
Questa storia mi ha fatto molto pensare,l’amore quello vero è così difficile e ci sfugge di mano così velocemente che non ce ne rendiamo conto.
Quante volte magari per un’incomprensione non apprezziamo la persona che abbiamo accanto?
Altro argomento di cui si parla nel libro è l’eutanasia, su questo non mi voglio esprimere è una scelta personale che va rispettata qualsiasi essa sia.
L’autrice , dopo aver letto questo libro, è diventata una delle mie scrittrici preferite ha un  modo di raccontare che conquista il lettore, che ti fa entrare nella storia e ha creato dei personaggi ben delineati, credibili, veri e difficili da dimenticare.
Jojo ha avuto il coraggio di scrivere un romanzo lontano dai luoghi comuni, facendolo con grande sensibilità e delicatezza.
La copertina  per me ha un  significato simbolico, l’animale che spicca il volo potrebbe essere  Will che finalmente riesce a trovare la propria libertà ma allo stesso tempo potrebbe essere anche Louisa che riesce a guardare oltre la propria vita e cominciare a viverla davvero.
Dopo aver letto questo romanzo credo mi abbia fatto capire che i pregiudizi non servono a nulla, che le persone si devono conoscere per poterle giudicare ma soprattutto  che la vita può cambiare velocemente e in alcuni casi in maniera del tutto inaspettata.
Finalmente due personaggi normali, veri e non stereotipati che ho apprezzato moltissimo.
Ad aprile sono iniziate le riprese del film e si prevede l’uscita per agosto 2015 non vedo l’ora!!
I protagonisti sono: Emilia Clarke e Sam Claflin.


      




Emilia Clarke è un'attrice britannica, conosciuta  per l'interpretazione di Daenerys Targaryen nella serie televisiva Il Trono di Spade.


Sam Claflin, è anch’esso attore brittanico, è stato scelto per interpretare Finnick Odair in Hunger Games: La ragazza di fuoco, il secondo film tratto dalla trilogia di Hunger Games.

Cosa ne pensate di loro?


In arrivo a fine settembre 2015 il sequel di “Io prima di te” “After You”.
    





Un romanzo che vi farà emozionare, piangere , ridere e sognare molto diverso  dagli altri, dove nulla è scontato e dove non si ci aspetta che alla fine ci siano i titoli di coda con la scritta  “e vissero tutti felici e contenti”.

Grazie Jojo Moyes.





Buone letture!

You Might Also Like

0 commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali

Google+ Followers

Labels