#Recensione: L’amore è uno sbaglio straordinario di Daniela Volontè

settembre 03, 2015


Dopo il brillante esordio di “Buonanotte amore mio” ecco che Daniela Volontè torna in libreria con il suo secondo romance.







Titolo:L’amore è uno sbaglio straordinario
Autore:Daniela Volontè
Casa editrice:Newton Compton editori
Pagine:253
Genere: romance contemporary
Prezzo cartaceo: 9,90 €
Prezzo ebook :4,99€
Data di uscita: 27 agosto 2015


Sinossi:


E se all’improvviso un estraneo facesse irruzione nella tua vita? L’esistenza di Melissa, ricercatrice universitaria, scorre tranquilla fino a quando, un giorno, acquista un iPad a un’asta. Su quel tablet trova parecchi file del precedente proprietario e soprattutto tantissime foto: paesaggi marini, scorci urbani, particolari architettonici. Affascinata da quelle immagini, Melissa inizia una ricerca su internet che la porta fino al profilo Facebook di un certo Leon de Rouc. La ragazza non resiste alla tentazione e invia una richiesta di amicizia. Riccardo Ferraris, alias Leon de Rouc, vive a Torino ed è un programmatore con il pallino per la fotografia. È bello, ricco, ha una relazione stabile, ma la sua vita è perfetta solo all’apparenza. Quando per gioco accetta l’amicizia di Melissa, tra i due comincia una fitta corrispondenza online, che nasce come pura evasione, ma diventa ben presto ossigeno per entrambi, una droga dolcissima a cui nessuno dei due può rinunciare. E se a un tratto la realtà irrompesse in quella relazione virtuale? Dopo il successo di Buonanotte amore mio arriva una nuova brillante commedia dalla quale sarà impossibile staccarsi.

Recensione:


Inizio ringraziando l’autrice che ho avuto piacere di incontrare virtualmente su facebook e che mi è sembrata una persona gentile e molto umile, cosa non da sottovalutare,oltre che essere molto disponibile e carina con i lettori.
Come avevo detto mesi fa in occasione della mia  recensione di” Buonanotte amore mio” (ecco il link se vi va di leggerlo http://thebooksofalice.blogspot.it/2015/03/buonanotte-amore-mio-nato-come-fenomeno.html) anche questo libro è un raggio di sole in una giornata fredda e piovosa.
Un romance che si contraddistingue dagli altri, romantico, dolce e pieno di buoni sentimenti.
Melissa è la protagonista, trentuno anni ricercatrice single divide l’appartamento con l’amico gay Damiano.
Flangiflutti di Zumaia nel nord della Spagna
L’incontro con Riccardo alias Leon de Rouc, avviene per  caso, lei acquista ad un’asta un ipad , in quanto aveva rotto quello dell’amico, nel quale trova delle foto che sono state lasciate dall’ex proprietario e da lì prova a cercare in google se c’è qualche associazione e così trova il profilo facebook di Leon.
Una foto in particolare la colpisce è quello dei frangiflutti,
così Melissa decide di scrivere dei messaggi a Leon de Rouc e tra i due inizia una corrispondenza all’inizio ironica e spiritosa e poi la cosa diventa via via più seria, fino a che per loro risulta difficile rinunciare a quei messaggi.
L’autrice ci fa conoscere la vita di entrambi prima del loro incontro.
Melissa vive con Damiano ma ha una famiglia che non ha fiducia in lei, che non la trova mai all’altezza e tendono ad escluderla dai loro problemi.
Riccardo è invece un programmatore di software fidanzato con una modella e proviene da una famiglia agiata che pretende da lui sempre di più, in un certo senso non lo capiscono, non ama il suo lavoro ma lo fa per “soddisfare” le aspettative che i suoi ripongono in lui.
Anche con la sua ragazza Bianca, il rapporto è solamente fisico, lui non lo ama veramente, la ragazza  è interessata più al suo buon nome che a Riccardo come persona.
I messaggi tra Melissa e Riccardo continuano per un anno, fino a quando è proprio il ragazzo ad andare incontro alla sua intrepida “amica virtuale” e tra i due scoppia la passione.
La loro relazione sarà ostacolata da molti fattori e difficoltà che solo affrontandole insieme potranno superare.
Melissa, è un personaggio molto dolce, sensibile e altruista, una donna tenace, coraggiosa e trasparente.
Pechino

Una protagonista che non si piange addosso, troppo mielosa o civettuola ma che sa rialzarsi e affrontare sempre con un sorriso gli imprevisti della vita.
Riccardo è un uomo , a mio avviso semplice, rifiuta la sua famiglia snob e chic, rimane molto colpito da Melissa la trova bellissima, gentile e genuina, rara qualità visto l’ambiente da dove proviene.
 E prima di rendersene conto si trasforma in un uomo innamorato di una ragazza acqua e sapone senza troppi fronzoli, una persona comune. Passatemi il termine, perché credo che oggi nei romance troviamo troppo spesso delle donne stereotipate, magre, belle, perfette senza problemi invece alcune volte dovremmo scrivere la realtà dei fatti donne così ce ne sono veramente poche o forse non ci sono.
E poi se io dovessi scrivere un soggetto per un romanzo sceglierei una ragazza normale non di certo una modella noiosa.
Un romanzo che fa emozionare ma anche riflettere il lettore, sui rapporti, sui sentimenti e sulla vita , dove possiamo sorridere, arrabbiarci, piangere e ancora sorridere.

Irlanda strada a doppio senso

Un libro che ci tiene legati a lui fino a quando non riusciamo a finirlo, che ci accompagna con una storia dolce e pura e che ci trascina dentro con lei, tiferemo per Melissa e Riccardo perché la loro relazione abbia un lieto fine.
Vi consiglio di leggerlo perché è veramente carino, scritto bene ma soprattutto la storia è veramente coinvolgente, vi lascio il link della pagina facebook di Leon dove potete trovare tutte le foto del libro.

Daniela Volontè con il suo primo libro "Buonanotte amore mio"

Buone letture!


You Might Also Like

0 commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali

Google+ Followers

Labels