#Scrittori emergenti #aprile 2016 [SEGNALAZIONI]

aprile 06, 2016


Cari lettori come state?
in questo nuovo post andiamo a conoscere alcune nuove uscite diversi nel genere ma ugualmente molto interessanti, voi cosa ne pensate?Le cover sono veramente 
Fatemelo sapere nei commenti!
Devi stare lontano da me




TITOLO: Devi stare lontano da me
AUTORE: Katia Anelli
EDITORE: Self-publishing
PAGINE: 270 (circa)
GENERE: romanzo rosa
USCITA: 11 marzo 2016

Booktrailer:





Sinossi:

Lui: eterno fidanzato, allergico al matrimonio. Carriera, successo e denaro.
Lei: madre single, dedita al proprio bambino. Vita modesta.
Due mondi diversi. Distanze che sembrano insormontabili. Sembrano, perché, si sa, gli opposti si attraggono. 
Stefano e Monica si conoscono, si avvicinano e s'innamorano, nonostante tutto, ma ad impedire la loro relazione si alternano una famiglia ricca, che fa dell'apparenza il proprio biglietto da visita, e una fidanzata, che persiste in un rapporto ormai logoro.
O forse non sono loro a costituire il vero ostacolo. Cosa nasconde Monica?
A volte ciò che l'amore unisce, la vita separa.


 Insieme



Titolo: Insieme
Autrice: Giulietta
Prezzo: 0,99 €
Pagine: 110
Genere: Fantasy
Codice ISBN: 9788892536999

SINOSSI:
“Tu non esisti più.”
Quattro parole che possono cambiare radicalmente la vita di una giovane.
Cloe è una Neminem, ma i suoi genitori non possono accettarlo perché il suo status rovinerebbe la reputazione della famiglia in vista delle elezioni del nuovo presidente di Rominia. Rinchiuderla secondo le loro pazze menti è l’unica soluzione, ma Jay non può sopportarlo, perché tiene troppo a sua sorella e non riesce a tollerare la sua sofferenza: preferisce una vita distrutta che un’esistenza senza lei.
Scappare è l’unica soluzione per salvarla, ma la loro fuga avrà delle conseguenze inaspettate difficili da controllare.
Due gemelli che con la loro forza di volontà riusciranno a superare ogni difficoltà restando Insieme. Anche se a volte gli imprevisti sembreranno sommergerli, loro contando l’uno sull’altra e con l’appoggio di amici fidati cercheranno la speranza in grado di far loro scorgere la luce alla fine del tunnel. Vogliono una vita normale e libera che gli permetta di stare con le persone che amano, questo è il loro desiderio e faranno di tutto per esaudirlo.
Dopo l’esordio sulla piattaforma Wattpad “INSIEME” diventa un libro, perché i gemelli leggendari devono avere la possibilità di far riecheggiare il loro richiamo.  



ESTRATTO:“L’ultima cosa che scorgo del mondo vero è il viso furente di mio padre che urla attraverso le fiamme, poi intorno a me esplode un bianco accecante che mi stordisce facendomi chiudere gli occhi. Non so se arriveremo vivi fino alla Curia, ma adesso non ho voglia di pormi altre domande, per una volta desidero lasciare che gli eventi scorrano senza preoccuparmi, per una volta voglio pensare che tutto si aggiusterà, in un modo o nell’altro. “ 
LINK


BIOGRAFIA DELL'AUTRICE:
Giulietta nasce ad Alba il 25 marzo 1997. Ha scoperto la sua passione per la scrittura verso i quattordici anni e poi non l’ha più lasciata. Frequenta la classe quinta di un istituto tecnico commerciale che l’ha aiutata a rendere più vere le parti di natura giuridica presenti in questo romanzo. E’ titolare da un paio di anni di un blog intitolato Storie attorno al fuoco grazie al quale ha incontrato scrittori esordienti talentuosi che l’hanno spinta verso l’esperienza del Self-publishing.
Insieme è il primo romanzo, ma ce ne sono altri nel cassetto che aspettano solo il momento giusto per spiccare il volo.


L’Erede di Tahira




TITOLO: L’Erede di Tahira
AUTORE: Linda Bertasi
GENERE: Paranormal fantasy
ANNO: 2016
PAGINE: 247
FORMATO: ebook
PREZZO: 0,99
PROSSIMAMENTE IN ARRIVO ANCHE IL CARTACEO.

SINOSSI:

 Viserbella 1561. Una donna, accusata di praticare la stregoneria, sta per essere condotta sul rogo. Prima di morire consegna alla figlia un prezioso diario e il suo ciondolo a forma di stella a sette punte.
Viserbella 2013. Arianna è in vacanza e, passeggiando sulla spiaggia, trova un misterioso volume incustodito. Subito, lo riporta nella libreria indicata sulla copertina, ma non farà più ritorno a casa.
Catapultata in una dimensione parallela con la mente spoglia di ricordi, tenterà di sopravvivere e di recuperare la memoria aiutata da un gruppo di ragazzi che sembrano conoscerla molto bene.
Nel suo passato si annida la magia, la superstizione e il dramma. Tutto un mondo sta per esserle svelato e un gravoso fardello la investirà, perché lei è l’Erede e deve compiere una missione.
Tra cristalli e Libri delle Ombre, incantesimi e leggende che affondano le loro radici nell’Antico Egitto, l’atavica lotta tra Bene e Male domina le pagine di un romanzo dove niente è come sembra, il tempo è una corsa a ostacoli e i nemici si nascondono nell’ombra.
PREFAZIONE DI MONIQUE SCISCI.

DOVE TROVARO:



BOOKTRAILER: 



BIOGRAFIA AUTRICE: LINDA BERTASI nasce nel 1978.
Appassionata di storia e letteratura inglese, gestisce il suo blog LINDA BERTASI BLOG dove offre servizi GRATUITI agli emergenti.
Collabora con Magazine, Lit-Blog, Case Editrici e Web-site. È SOCIA ORDINARIA di EWWA e una delle fondatrici del Gruppo Facebook IO LEGGO IL ROMANZO STORICO.
PUBBLICAZIONI:
Destino di un Amore (2010, La Caravella Editrice)
Il Rifugio – Un amore senza tempo (2011, La Caravella Editrice)
Il Profumo del Sud (2015, II EDIZIONE)
Il Silenzio del Peccato (2015, Delos Digital)
L’Erede di Tahira (2016, II EDIZIONE)
Antologie a cui ha partecipato:
Italia: Terra d’amori, arte e sapori (2015, EWWA)
Profumi di Storia e d’Estate(2015,IO LEGGO IL ROMANZO STORICO)
Un Natale Speziato (2015, HAREM’S BOOK)
Profumi di Storia e d’Amore (2016, IO LEGGO IL ROMANZO STORICO)
PREMI:
II CLASSIFICATO al XXIII Premio Letterario VALLE SENIO 2012 con Il Rifugio –Un amore senza tempo.
AUTORE COMMENDEVOLE al VII Premio Letterario Europeo MASSA CITTA’ DI MARE E MARMO 2013 con Il Profumo del Sud.
Proprietaria di una piccola realtà commerciale nella provincia di Ferrara, vive assieme al marito e alla figlia.

CONTATTI AUTRICE:
MAIL: bertasilinda@gmail.com


Caldo sangue (Odissea Digital n. 30)



Titolo: Caldo sangue (Odissea Digital n. 30)
Serie: Collana Odissea Digital
Genere romanzo: Paranormal erotico
Casa Editrice: Delos Digital
Pagine: 707 (stimate)
Prezzo: 3,99 euro
Formato (ebook, epub)

Sinossi:

Ranieri è un uomo che vive il conflitto di essere umano/vampiro in una maniera diversa, con un tormento interiore che però esula dal sentirsi un mostro. Lui non si sente un mostro per quello che è, e detesta lo stereotipo del vampiro che in anni e anni di letteratura è stato sdoganato, soprattutto sui romanzi YA arrivati da oltre oceano. Per questo motivo, durante la narrazione, interviene con 37 digressioni che spiegano la verità sull’essere un vampiro, paragonando la realtà che vive lui (come il non avere potere magici o altre castronerie) a determinate invenzioni molto più mistiche e magiche che si sono dette sulla sua specie: dalla dimora nelle cripte, alla possibilità di procreare. L’unico rammarico che ha della sua condizione, infatti, è proprio quella di non poter avere un figlio tutto suo.
Di professione fa lo chef, e il suo modo di amare la cucina è un ulteriore pregio della sua condizione.
La passionalità che lo contraddistingue si percepisce nelle sue ricette e nel modo di vivere la sua storia d’amore e di sesso. Si verranno a scoprire molti lati del suo carattere; numerose avventure che ha vissuto durante la sua lunga vita, a cominciare dall’incontro con Baudelaire e diversi altri artisti in una Francia all’apice del risveglio artistico, fino ad approdare a un fugace confronto con Leonardo da Vinci e Michelangelo, durante la creazione della Cappella Sistina.
In poche parole, pur essendo un vampiro, Ranieri è paradossalmente normale. Ha le sue fisime, i suoi problemi, le sue idiosincrasie, e a volte è pure nevrastenico. Un controsenso, rispetto ai vari vampiri di cui si legge. Un vampiro nuovo, sanguigno e patriottico come solo un uomo italiano può essere, felice di essere immortale, e che non si fa scrupoli a uccidere quando ne sente la naturale necessità.
Io lo considero un outsider, soprattutto perché la storia è raccontata dal suo punto di vista, quella di un uomo appunto, e io sono una donna. Scrivere in POV maschile determinate situazioni non è stato semplice, e l’esserci riuscita mi ha dato una notevole soddisfazione che ha convinto anche l’editore.



PRIMI CAPITOLI DA GOOGLE BOOKShttps://books.google.it/books?id=_eLVCgAAQBAJ&pg=PT12&dq=caldo+sangue&hl=it&sa=X&redir_esc=y#v=onepage&q=caldo%20sangue&f=false

SITI UFFICIALI DELLA CE: http://www.delosstore.it/ebook/48629/caldo-sangue/

http://delos.digital/9788867759484/caldo-sangue

PAGINA DI AMAZONhttp://www.amazon.it/gp/product/B017COFFWE?keywords=caldo%20sangue&qid=1452694991&ref_=sr_1_1&sr=8-1

SITO UFFICIALE DEDICATO A RANIERI: www.ranierideisoldati.it

PAGINA FACEBOOK UFFICIALE
https://www.facebook.com/Caldosangue.Suanna/?ref=hl


I pedoni danzanti: Le avventure nel Regno di Maricon 





I pedoni danzanti: Le avventure nel Regno di Maricon 
di Katherine Jane Boodman
Prezzo 2.99 euro
Prezzo cartaceo 10,40 euro
Pagine 143
Prima Edizione
Genere Fantasy 
Pubblicato Febbraio 2016  

Sinossi:

Isabella è una bambina di otto anni e tre mesi (guai a non essere precisi!). Vive con i suoi due genitori ed ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare. 
Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai. 
Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna. 
Qual è stato l’errore di Isabella? Quello di toccare il quadro. 
In un venerdì apparentemente normale, Isabella si ritrovata in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, dove esistono valli senza suoni, dove le foto di bambini orfani parlano e si muovono, dove le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, dove i boschi sono seminati da teschi, bestie assetate di sangue e morte. 
Un posto che si chiama Maricon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze. 
Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza. 
Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove chi si perde non sempre riesce a trovare la via di casa.





 Io sono Nina - Storia di una demenza senile



Titolo: Io sono Nina - Storia di una demenza senile
Autrice: Gabriella Mazzon Venturati
Genere: Romanzo
Editore: Gabriella Mazzon Venturati
Pag: 156
ISBN: 9788892312012 (versione cartacea)
ISBN: 9788892568884 (ebook)
Formato eBook EUR 3,99
Formato Cartaceo EUR da 9,50 a 11 a seconda dello store.


Sinossi
Nina è un'anziana madre che si trova nella fase conclusiva della sua demenza senile quando, per l’improvvisa assenza della badante, la figlia si trasferisce nella sua casa d’infanzia per starle accanto.
E' lì, nel luogo in cui è cresciuta e che la madre non riconosce più, che inizia a confrontarsi con il suo stesso ruolo di ‘figlia’ ormai privo di significato, con la disattenzione del passato, con il senso da dare alla vita se questa è così incline a farsi spazzare via e con la chiara percezione dell’emarginazione in cui la madre vive, isolata com’è in un mondo che non riconosce, circondata da luoghi e persone a lei ora totalmente estranei.
Un'esperienza raccontata “a cuore aperto” dove la figlia costruisce un viaggio in cui si trova a riflettere su come intendiamo la disabilità e la non autosufficienza, sull’indifferenza e la superficialità, se non, peggio ancora, la violenza con cui trattiamo i nostri anziani. E poi la relazione non sempre facile con operatori sanitari e medici.
E' impossibile non rimanere contaminati dall’abisso in cui sprofonda chi è affetto da demenza, un problema che già oggi riguarda migliaia di persone e per il quale si prevede un aumento esponenziale nei prossimi decenni. Con milioni di anziani ammalati la demenza sarà un problema che sempre più riguarderà ciascuno di  noi.

Quarta di copertina:
Mi porterebbe a casa, adesso?” chiede mia madre.
Mi dà del lei, non ha idea di chi io sia.

E' opinione comune che la demenza sottragga alle persone la memoria, ma fa ben più di questo. La demenza cancella intere esistenze, sprofonda chi ne è colpito in un abisso di solitudine, deruba della possibilità di trovare conforto in chi ti è più caro, trasformandolo in un estraneo.
Quella di Nina è una storia in presa diretta, dove una figlia si confronta con il suo stesso ruolo di ‘figlia’ ormai privo di significato, con la disattenzione del passato, l’approssimazione con cui è trattata la vecchiaia, le difficoltà nelle relazioni con gli operatori sanitari.
Ne nasce una riflessione sul significato da dare alla vita se questa è così incline a farsi spazzare via. “[...]per quanto importante possa sembrarci, l’amore del tuo uomo, l’amore per i figli, ciò che hai costruito, il dolore che hai dovuto attraversare, nulla, di tutto ciò, regge all’epurazione maniacale della demenza.”


Biografia:
Veneta di origine e lombarda d'adozione Gabriella Mazzon Venturati lavora nell'ambito della comunicazione offline/online dapprima in ambito Information Tecnology e successivamente in quello industriale. E' stata giornalista pubblicista scrivendo per testate giornalistiche locali oltre a pubblicare articoli su riviste specializzate industriali a livello nazionale. Amante dei viaggi con suo marito ha creato il blog scrical.it in cui racconta delle loro incursioni in giro per il mondo e pubblicato un diario di viaggio dal titolo “Viaggio in Alaska”.


Versione cartacea

Ebook




***BUONE LETTURE***

You Might Also Like

0 commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali

Google+ Followers

Labels