Downton Abbey [STAGIONE 1]


Cari booklovers,
oggi parliamo ancora una volta di serie TV e di una delle più seguite e premiate di sempre, "Downton Abbey".
Per il mio compleanno mi è stata regalata la serie completa e oggi vi parlo in particolare della prima stagione e mano a mano seguiranno anche le altre.

dal sito " telefilm Addicted"


1° stagione:
TITOLO ORIGINALE: Downton Abbey
GENERE:drama
CREATORE: Julian Fellowes
DATA USCITA PAESE D'ORIGINE: 26 Settembre 2010
DATA USCITA ITALIA: 11 Dicembre 2011
EPISODI: 7  di durata circa 60 minuti



Prima di iniziare a darvi qualche cenno alla trama, vi voglio dire che ho adorato la colonna sonora della serie e anche le immagini che sono state scelte, io che amo i period drama, è stata veramente un qualcosa che mi ha colpito fin da subito.
E poi la campagna inglese, la dimora della famiglia Crawley mi ha fatto  sognare e dopo pochi minuti non ho più smesso di vedere questa meravigliosa serie storica.
Ho adorato alla follia tutti i personaggi, chi ho fin da subito amato e chi invece ho odiato, ma, in particolare, mi ha fatto ridere da pazzi l’attrice Maggie Smith che interpreta Violet Crawley, Dowager Countess "Vedova Contessa" of Grantham.
Un vero spasso, con lei mi sono divertita e ho riso moltissimo, è la classica donna dell’alta società che rimane un po’ chiusa nelle sue convinzioni e nelle convenzioni dell'epoca in cui vive, ma devo dire che è una delle colonne portanti della serie tv.
Ecco una delle sue tante espressioni, la adoro!

Maggie Smith è Violet Crawley -Dowager Countess "Vedova Contessa" of Grantham.

La prima puntata della serie, inizia con un evento drammatico, infatti nel naufragio del Titanic rimangono coinvolti il primo cugino del conte, James Crawley, che si era imbarcato sulla nave con il figlio Patrick all'insaputa di tutti.
Quindi Downton Abbey non ha più un erede maschio e questo è una vera e propria tragedia ora Earl, il conte di Grantham, deve trovare un altro successore perchè la tenuta non può essere ereditata da una donna e lui ha tre figlie femmine.
Ecco che la scelta ricade su Matthew Crawley,un giovane e bravo avvocato.
Non mi dilungo ulteriormente sulla trama in quanto vi lascio il piacere di guardarlo o di riguardarlo, magari accompagnato da una buona tazza di tè inglese naturalmente!
Le dinamiche della storia si posizionano su due fronti: da una parte la famiglia Crawley che è abituata a vivere in un certo modo, piena di vizi e di ricchezze, infatti, all'epoca i nobili non lavoravano e avevano uno stuolo di cameriere e servitori pronti a soddisfarli in ogni modo. L'altra parte importante della storia sono proprio i domestici, le cameriere e i valletti e scopriamo come vivono, quali siano i loro sogni e anche quello che pensano sui loro padroni.
Alcune di loro sono fedeli al loro lavoro e vogliono bene ai componenti della famiglia Crawley, mentre altri sono ambiziosi e vorrebbero avere una vita migliore e magari crearsi una famiglia.
Non possiamo non dire che come molte volte succedeva nell'ottocento e nel novecento, i matrimoni venivano combinati e in questo caso Mary, la primogenita, viene indirizzata verso un buon partito visto che non ha alcuna possibilità di aspirare ad ereditare la tenuta.

Earl e la moglie Cora hanno infatti tre figlie femmine Mary, appunto, Sybil e Edith.
Lady Cora e le figlie
Sono tre donne molto diverse tra di loro, Mary è molto altezzosa e  soprattutto nella prima parte, risulta essere cinica e priva di sentimenti e cerca di scegliere il futuro marito più per i soldi che per amore. In realtà sembra una ribelle, ma non lo è, è abituata ad essere così calcolatrice perchè le è stato insegnato così, anche se come tutte le donne lei vorrebbe il grande amore.
Edith, è la sorella che ostacola di più Mary, le due non si sopportano e lei è sicuramente un personaggio molto intelligente ma non è bella come la sorella maggiore, quindi cerca di sfruttare le altre carte del suo mazzo.
Sybil è la più piccola e io l'ho trovato molto dolce e buona, forse esce di meno rispetto alle sorelle che invece dominano la scena.

Lady Cora è uno dei personaggi che ancora non ho inquadrato bene, sicuramente ama le sue figlie e le vorrebbe vedere felici ma a suo modo, in fondo è lei la contessa di Grantham.

Tra le domestiche adoro il personaggio di Anna, così sensibile e dolce, ma anche così pieno di coraggio e che sa anche aspettare pur di essere felice.

La prima stagione si conclude con lo scoppio della prima guerra mondiale, un altro evento drammatico sconvolgerà il mondo e anche Downton Abbey.

Prima di concludere vi lascio con una carrellata di personaggi, tutti a loro modo hanno contribuito  al successo della serie tv.




Interpreti e personaggi principali: (foto da Best serial)
  
Hugh BonnevilleRobert Crawley, Earl "Conte" of Grantham

  

Jim CarterCharles Carson


Brendan CoyleJohn Bates


  
Elizabeth McGovernCora Crawley, Countess "Contessa" of Grantham



Michelle DockeryLady Mary Crawley



Jessica Brown FindlayLady Sybil Crawley

  
Laura CarmichaelLady Edith Crawley
  

  
Siobhan FinneranSarah O'Brien

  
Joanne FroggattAnna Smith

  
Thomas HowesWilliam Mason
  
Rob James-CollierThomas Barrow

  
Rose LeslieGwen Dawson

  
Phyllis LoganMrs. Hughes

  
Sophie McSheraDaisy Robinson

  
Lesley NicolMrs. Patmore
  
Maggie SmithViolet Crawley, Dowager Countess "Vedova Contessa" of Grantham

  
Dan StevensMatthew Crawley

  Penelope WiltonIsobel Crawley


Direi che ora è veramente tutto, tra non molto vi racconterò anche la seconda stagione spero che tornerete a trovarmi.

Se volete nei commenti scrivermi cosa pensate voi di questa prima stagione, io vi leggerò volentieri. 

Come sempre vi chiedo che se vi piacciono i miei post e vi va di sostenermi, unitevi ai miei lettori fissi con Google Friend Connect basta un click!
Se invece, volete ricevere via mail tutti i nuovi articoli del blog lasciate la vostra mail nell'apposito spazio.
Grazie di cuore!


Alice
Posta un commento