Downton Abbey [STAGIONE DUE E TRE]


foto da Tgcom24
Abbiamo lasciato la prima stagione con lo scoppio della prima guerra mondiale, ora Downton non è più la stessa, la guerra l’ha cambiata e le conseguenze di questo conflitto le subiscono tutti i protagonisti.
I tempi cambiano, la situazione è difficile e niente sarà come prima, Lady Sybil decide di fare l’infermiera e di sposare Tom, l’autista.
La sua decisione lascia basiti tutti ma soprattutto il padre, che non digerisce la sua scelta, ma alla fine le dà la sua benedizione e la ragazza va a vivere in Irlanda.
Purtroppo dopo aver partorito la figlia, scompare lasciando un grande vuoto in tutto la famiglia Crawley e Tom per varie vicissitudine non può tornare nel suo paese e resta a Downton,
Lady Mary e Matthew all’inizio della terza stagione si sposano, nonostante tutte le difficoltà che hanno incontrato nelle serie precedenti, sembrava che non riuscissero a stare insieme per vari motivi ma alla fine coronano il loro amore. Ma il destino riserba per la fredda e rigida Mary una brutta conclusione per il suo matrimonio.
Naturalmente sappiamo tutti che è stata una scelta dell’attore che interpreta Matthew lasciare la fiction, ma la sua uscita di scena è stata veramente terribile. E molte fan ancora sono arrabbiate per aver rovinato il loro Natale.( l'episodio della scomparsa di Matthew riguarda proprio questo periodo dell'anno e venne trasmesso poco giorni prima).
Lady Mary ne esce distrutta, il suo personaggio sicuramente risultava più simpatico con accanto Matthew, fin dalla prima scena quando la conosciamo risulta subito essere una donna molto rigida e cinica. Diciamo che però in parte è giustificata, l’ambiente in cui vive e anche la sua famiglia l’hanno sottoposta ad una grande pressione, cercare un buon partito e salvare Downton.
Il matrimonio con Matthew risolve una parte dei problemi economici che ha la tenuta, anche se il sentimento tra Mary e il cugino Crawley è fondato sull’amore, anche se io ho trovato che la donna in alcuni momenti sia ancora fredda e molto calcolatrice.

Ci sono molti personaggi che cambiano nel corso delle due stagioni e altri invece di cui seguiamo le vicende e  ci affezioniamo, come Anna e Bates.


Come non parlare di due grandi attrici Maggie Smith, che interpreta Violet Crawley e Shirley MacLaine che invece è la madre di Lady Crawley, due veri fenomeni di ironia e di simpatia.
Inoltre, loro rappresentano due mondi differenti, la tradizione di Violet, che segue determinate regole e cerimonie mentre Shirley rappresenta la modernità, il nuovo mondo che scalfirà tutto le certezze che c'erano prima.



A presto con i prossimi post sulle altre stagioni di Downton Abbey!

Se vi piacciono i miei post e vi va di sostenermi, unitevi ai miei lettori fissi con Google Friend Connect basta un click!
Se invece, volete ricevere via mail tutti i nuovi articoli del blog lasciate la vostra mail nell'apposito spazio.
Grazie!

Posta un commento