[RECENSIONE] L'ombra di Don Calogero di Annalisa Pergolizzi

Cari booklover,
oggi vi presento il libro di Annalisa Pergolizzi, un'autrice self che ho avuto il piacere di recensire.
Un romanzo particolare che mi ha stupita, a voi la lettura della mia recensione.

Ringrazio l'autrice per avermi inviato una copia dell'ebook.





Titolo:L'ombra di Don Calogero-parte 1
Autore:Annalisa Pergolizzi
Genere: Thriller
Formato: ebook
Pagine: 139
Prezzo: 0,99 €
Self published
Link acquisto: amazon


 Trama

Clara , è una ragazza che sin dall'adolescenza vive la sua vita sotto l'ombra di don Calogero un potente mafioso siciliano con cui la faglia aveva stretto dei rapporti economici sfavorevoli. Con il passare del tempo la catena che lega Clara a don Calogero si fa sempre più corta complici ,la disagiata situazione economica in cui versa la sua famiglia riuscendo a rendere la vita di Clara un vero inferno tanto da essere letteralmente venduta allo stesso per ripagare i debiti del padre ,ma lei è decisa a non arrendersi .

***

Recensione:
Clara La Rosa, è una giovane quarantenne che vive a Bologna, è single ed è una manager di successo.
Sembra che la vita della donna sia in apparenza serena e felice, ma il suo passato sta tornando a tormentarla, un passato di dolore, sofferenza, di momenti drammatici.
Clara è fuggita dal sud, dal suo paese d’origine, ha cercato di rifarsi una vita, ma l’unico sentimento che prova è paura e ora è costretta ancora una volta a scappare, sperando di riuscire ad essere finalmente felice e a vivere una vita tranquilla.
Quando la tua stessa famiglia non ti protegge, ma anzi ti colpevolizza, ti colpisce e non ti sostiene, come fa Clara a reagire e sopravvivere?
Quello che mi ha colpito di questo libro al di là della trama, è lo stile dell’autrice, che ho trovato molto diretto, crudo, drammatico ma estremamente reale e vivo.
Un romanzo dove non ci vengono raccontare delle favole, dove la voce delle donne non viene ascoltata, dove la violenza a volte può arrivare anche dalla propria famiglia, che invece dovrebbe essere un luogo sicuro e di rifugio.
Lo stile coinvolge il lettore, che si affeziona al personaggio di Clara e spera che la protagonista abbia il proprio riscatto e possa finalmente vivere la propria vita, scegliendo cosa fare e cosa no.
Clara ci racconta anche del suo passato, facendoci capire come mai ora ha cambiato vita e città, riusciamo a percepire il suo dolore  in quanto la narrazione è molto intensa e reale.
Sembra di vivere le sue stesse emozioni attraverso la lettura delle pagine e la storia si fa leggere velocemente.
E’ sicuramente un libro particolare e diverso, perché il linguaggio usato è molto crudo, forse a volte troppo diretto, ma questo credo che sia funzionale alla volontà dell’autrice di far capire quanta sofferenza Clara ha dovuto subire.
I personaggi sono credibili e reali, i loro profili sono  verosimili e delineati anche a livello psicologico e devo dire in particolare è stato fatto un gran lavoro su Clara.
La descrizione delle vicende è molto intensa, serrata, carica di sentimenti contrastanti e il lettore non può che schierarsi dalla parte della protagonista.

Un romanzo vero, reale e “non filtrato”, una storia che risulta credibile e che mette al centro della vicenda la donna, il suo coraggio di tentare di cambiare vita e di trovare finalmente la felicità.

                                                         
Biografia 
L'autrice Annalisa Pergolizzi è nata il 22 agosto del 1991 in Catania dove a tutt'oggi risiede . Tra i suoi obiettivi vi è quello di conseguire una laurea in Psicologia Clinica Forense, materia che la appassiona, tra i suoi interessi vi sono anche : La fotografia , la moda e la pittura .Con spiccata sensibilità  osserva quotidianamente i drammi sociali di una città come Catania , segnata in maniera indelebile dalla criminalità di stampo mafioso . Realizza il suo primo romanzo Dal titolo :L'ombra di Don Calogero .
Posta un commento